Il porto di Ancona - Info e collegamenti

Porto di Ancona

Il porto di Ancona è uno dei più importanti dell’Adriatico, un crocevia per il traffico internazionale di veicoli e passeggeri diretti soprattutto verso l’Europa orientale, Grecia, Albania e Croazia, ed è una base molto importante per il traffico di merci.

Rotte e traghetti dal porto di Ancona

Dal porto di Ancona partono le rotte internazionali per Spalato in Croazia, per Durazzo in Albania e per Igoumenitsa, Patrasso e Corfù in Grecia. Le compagnie di navigazione effettuano collegamenti in traghetto o aliscafo con cadenza bisettimanale e plurisettimanale, più volte al giorno secondo la stagione.

In alta stagione sono ripristinate le rotte di alcune compagnie di navigazione che restano inattive durante la stagione invernale. Durante le traversate potrete usufruire dei numerosi servizi presenti a bordo, come bar ristoranti e aree per bambini. Spesso è possibile godere di offerte o riduzioni sul biglietto di viaggio.

Visitate la pagina delle compagnie per restare aggiornati sulle partenze e sulle tratte.

Compagnie in partenza da Ancona

Dal porto di Ancona partono le compagnie di navigazione che effettuano il servizio di collegamento in traghetto per l’Europa orientale. Potete scegliere la soluzione che fa al caso vostro in base alla destinazione prescelta.

La Jadrolinija e Blue Line eseguono la tratta per Spalato, mentre l’italiana Adria Ferries collega Ancona a Durazzo, la seconda città più importante in Albania. Con Anek Lines, Minoan Lines e Superfast Ferries potete raggiungere l'isola di Corfù e Igoumenitsa e Patrasso che sono due dei punti di partenza per l’esplorazione della Grecia.

Jadrolinija Anek Lines logo Adria Ferries Logo
Superfast Ferries Minoan Lines Blue Line Ferries


Come arrivare al porto di Ancona

Ancona è una città d’arte con una storia millenaria ed è un polo economico di rilievo nelle Marche. Il suo porto adiacente alla città è un centro marittimo molto vitale, in cui transitano centinaia di migliaia di passeggeri in rotta verso l’Adriatico orientale.

Arrivare con i mezzi pubblici

Si può raggiungere il porto con il treno, con la linea ferroviaria adriatica a lunga percorrenza, e con i servizi regionali. La stazione centrale di Ancona dista solo 2 km dal terminal traghetti di Via Einaudi e dal suo piazzale antistante è disponibile il servizio di bus locale con la linea 12 fino alla Nuova Stazione Marittima.

E’ possibile prendere un autobus o un treno per la città anche dall’aeroporto di Ancona - Falconara. Giunti al terminal traghetti si può usufruire di un bus navetta gratuito fino al Molo S. Maria, molo di imbarco per i passeggeri.

Arrivare in auto

Chi arriva con l’auto dall'Italia settentrionale può percorrere l’autostrada A14, uscire ad Ancona Nord e imboccare la SS 16, seguendo le indicazioni per il porto e immettendosi poi nella via Flaminia lato mare. Chi arriva da sud può prendere l’uscita autostradale per Ancona Sud e seguire le indicazioni per gli imbarchi. L’entroterra è collegato dalla strada statale 76 della Val d’Esino e dalla strada statale 681 che giunge fino al porto. È possibile parcheggiare l’auto o il camper nei pressi del porto, dove è presente un parcheggio non custodito a pagamento, con tariffe anche in abbonamento, al Molo Mandracchio distante 500 metri dal molo imbarchi.

Immagini: