Il porto di Palermo – Collegamenti e informazioni

Porto di Palermo

Il porto di Palermo è collegato con un regolare servizio di traghetti con porti italiani che si trovano in Sardegna, Sicilia, Liguria, Lazio, Toscana e in altre località del Mediterraneo. É uno dei maggiori porti italiani per traffico passeggeri.

Traghetti Palermo 2018 - Prenota il tuo biglietto

Vedi tutte le compagnie in partenza dal porto di Palermo. Visualizza tratte, orari e prezzi nel nostro motore di ricerca e prenota direttamente online!

VEDI OFFERTE

Traghetti e rotte dal porto di Palermo

Dal porto di Palermo si possono raggiungere via mare altre località della Sicilia, come le Isole Eolie, Ustica e Milazzo.

I porti della penisola italiana collegati con Palermo sono Genova, Civitavecchia, Napoli e Salerno ed è disponibile una linea che unisce le due isole maggiori con la rotta per Cagliari in Sardegna.

La Palermo - Tunisi è invece la linea internazionale che collega il capoluogo siciliano con la Tunisia.

Compagnie di navigazione in partenza da Palermo

Nel porto di Palermo operano alcune delle principali compagnie di navigazione che solcano il Mediterraneo: Tirrenia, Grandi Navi Veloci, Grimaldi Lines e Ustica Lines.

GNV collega il porto di Palermo con Genova 6 giorni su 7, con Napoli tutti i giorni, con Civitavecchia da 1 volta a 3 volte alla settimana in alta stagione. E' disponibile un collegamento per Civitavecchia in partenza da Termini Imerese. La compagnia effettua anche 1 collegamento settimanale con il porto di Tunisi.

Con Tirrenia si arriva a Palermo da Cagliari e da Napoli, mentre con Grimaldi Lines si parte da Livorno fino a 3 volte alla settimana e da Salerno fino a 2 volte, con la stessa linea che prosegue il viaggio per Tunisi.

Liberty Lines offre le linee di traghetti che collegano Palermo ai porti siciliani di Ustica da marzo a ottobre e Milazzo e Isole Eolie durante la stagione estiva, da giugno a settembre.

GNV Logo Tirrenia
Logo Grimaldi Logo Liberty Lines

Come si arriva al porto di Palermo

Il porto di Palermo si trova nel centro antico della città, ed è storicamente la vera porta della città, tanto che il porto costituisce anche un importante tassello dell’economia palermitana e dell’intera Isola.

Raggiungere il porto di Palermo in auto

Il porto di Palermo è raggiungibile in auto. Prendiamo in considerazione le due provenienze principiali per chi arriva da fuori città:
Se si raggiunge Palermo in auto dall'autostrada A19 (provenienza Messina/Catania) si può arrivare al porto della città prendendo lo svincolo “Porto” e seguendo la segnaletica che indirizza al porto di Palermo.
Chi arriva dalla parte occidentale, dalla autostrada A29 (Trapani), deve uscire allo svincolo di Via Belgio e poi seguire le indicazioni che portano sino al varco d’ingresso al porto.
Per parcheggiare l'auto c'è il parcheggio Molo Santa Lucia che si trova all’interno dell’area portuale.

Come arrivare dall stazione di Palermo al porto

Per chi giunge a Palermo in treno, dalla Stazione FS di Palermo Centrale si può prendere un taxi e raggiungere il porto palermitano con una corsa di pochi minuti (una decina di minuti).

Collegamenti dall'aeroporto di Palermo per il porto

Chi arriva a Palermo in aereo, atterrando all'Aeroporto Punta Raisi – Falcone e Borsellino, può raggiungere il porto della città in taxi (la corsa dura indicativamente una quarantina di minuti); oppure si può utilizzare il servizio bus (c'è un autobus che parte ogni mezzora circa minuti da/per l'aeroporto) e raggiungere Piazza Ruggero Settimo (dove c'è il Teatro Politeama Garibaldi) da dove si può proseguire verso il porto a piedi (circa una decina di minuti di passeggiata).

Immagini: