Il porto di Porto Torres - Biglietti e rotte

Porto di Porto Torres

Il porto di Porto Torres svolge un ruolo importante all’interno della regione Sardegna: è il secondo dell’isola, dopo quello di Olbia, per traffico passeggeri. Situato all’estremità Nord-ovest, assicura collegamenti con Italia, Spagna, Corsica e Francia.

Traghetti Porto Torres 2018 - Prenota il tuo biglietto

Visualizza tutte le tratte da e per Porto Torres nel nostro motore. Confronta orari, prezzi ed offerte di tutte le compagnie e prenota il tuo biglietto online! 

VEDI OFFERTE

Rotte e traghetti per il porto di Porto Torres

Il collegamento più frequente fra Porto Torres e il resto della penisola è effettuato da Tirrenia con partenza da Genova una volta al giorno, durante tutto l’anno. La traversata è notturna e ha una durata di circa 11 ore e 30 minuti.

L’altra città italiana collegata con Porto Torres è Civitavecchia, tramite Grimaldi Lines: il servizio è attivo tutto l'anno ma con frequenze di viaggio differenti a seconda del periodo (da 2 a 5 partenze a settimana). La traversata è notturna e ha una durata di 7 ore e 15 minuti. Quest’ultima compagnia inoltre collega la città sarda con la Spagna, precisamente con Barcellona.

I viaggi verso la Francia approdano a Marsiglia con La Meridionale e a Tolone con Corsica Sardinia Ferries, mentre per la Corsica la città servita è Porto Vecchio e Propriano.

Compagnie in partenza per Porto Torres

Le compagnie che effettuano viaggi per Porto Torres sono diverse, quella che garantisce una maggiore frequenza è Tirrenia, in partenza da Genova. Il capoluogo ligure e il comune sardo sono collegate anche da GNV.

Da Civitavecchia è possibile partire con Grimaldi Lines, la stessa compagnia che da Porto Torres arriva a Barcellona. Sulla tratta Porto Torres - Marsiglia la compagnia in servizio è La Meridionale. Le tratte Tolone - Porto Torres e Porto Vecchio - Porto Torres sono servite invece da Corsica Sardinia Ferries.

Logo Tirrenia Grimaldi Lines Logo Logo GNV
Snav La meridionale Sardinia Ferries

Come arrivare al porto di Porto Torres

Il porto si estende vicino al centro della città, lungo la costa occidentale e si divide in porto commerciale e porto industriale.

La zona del porto commerciale, delimitata a ovest dall’area archeologica, è riservata agli attracchi dei traghetti: la Banchina Antonio Segni ospita, dopo i lavori che l’hanno interessata, le linee Tirrenia, Grimaldi Lines e GNV

Frontalmente invece, sulla Banchina dell’Alto Fondale, si trovano gli imbarchi per le compagnie francesi, SNMC e La Meridionale

Arrivare con i mezzi pubblici

Raggiungere il porto sardo in treno è molto semplice, poiché è servito dalle Ferrovie dello Stato tramite la linea Ozieri Chilivani – Porto Torres, con una specifica fermata Porto Torres Stazione Marittima sorta proprio all’interno del porto commerciale. La linea ferroviaria collega il porto con le città di Sassari, Olbia e Cagliari.

Le linee regionali di autobus ARST collegano il porto con Alghero (anche con l’aeroporto), Stintino, Osilo e Sorso con arrivo e partenza nel piazzale Cristoforo Colombo, antistante al porto commerciale, nei pressi della Torre Aragonese che sorge proprio di fronte alla Banchina Segni.

Arrivare in auto

In automobile è possibile arrivare a Porto Torres tramite la Strada Statale 131 che parte da Cagliari e attraversa tutta la regione, collegando il capoluogo con Sassari e Porto Torres.

Partendo da Olbia, è necessario percorrere la strada statale 597 in direzione di Sassari, fino ad imboccare la Strada Statale 131 Carlo Felice.

L’uscita è Porto Torres Centro/Castelsardo; per arrivare agli imbarchi è necessario seguire l’indicazione zona industriale – porto. La segnaletica indica le differenti destinazioni e gli imbarchi.

Immagini: