Porti Traghetti 2018 - I principali imbarchi in Italia

I traghetti per le destinazioni nel Mar Mediterraneo partono da numerosi porti in Italia. Dalla penisola è possibile imbarcarsi da Genova, Livorno, Piombino, Civitavecchia, Napoli, Salerno, Venezia, Ravenna, Ancona e Bari, e anche le isole italiane sono dotate di grandi porti passeggeri, come Olbia in Sardegna o Palermo in Sicilia.

Porti Italiani

Genova

Porto di Genova – Collegamenti ed Info
Il Porto di Genova – Rotte, destinazioni e compagnie traghetti. Trova informazioni, mappa e come arrivare!

Civitavecchia

Porto di Civitavecchia – Collegamenti e info
Porto di Civitavecchia – Traghetti, rotte e tariffe. Trova informazioni, mappa e come arrivare!

Napoli

Porto di Napoli – Traghetti e Info
Il Porto di Napoli – Compagnie, traghetti e destinazioni. Scopri come raggiungerlo in auto, aereo o treno!

Livorno

Porto di Livorno - Info e Collegamenti
Porto di Livorno – Partenze, orari e compagnie di traghetti. Guarda la mappa e scopri come arrivare!

Piombino

Porto di Piombino – Info, Compagnie e Partenze
Porto di Piombino – Principali compagnie e traghetti. Scopri come arrivare in auto e treno!

Olbia

Porto di Olbia – Collegamenti con la Sardegna
Porto di Olbia – Come raggiungerlo in traghetto e come spostasi in Sardegna

Tutti i porti

Porti Traghetti - Cose da sapere

Prima di arrivare al porto, conviene sempre informarsi bene su alcuni punti:

  • Come arrivare: se si arriva con i mezzi pubblici o con la propria auto, bisogna conoscere con precisione il punto di destinazione e la zona di imbarco. Spesso l'area dei porti è piuttosto vasta e orientarsi non è sempre facile e scontato. Per chi viaggia in macchina, può essere utile utilizzare il navigatore, ma è consigliabile consultare con calma una mappa prima della partenza.
  • Traghetto o crociera: in alcuni porti, come quello di Genova, bisogna prestare attenzione alle indicazioni per le partenze in traghetto, che avvengono da un'area diversa rispetto a quella delle partenze per le crociere.
  • Molo d'imbarco: se è possibile, informatevi con anticipo sul vostro molo o ponte d'imbarco. Una volta arrivati al porto comunque, troverete i cartelli informativi sulle rotte con i relativi punti di partenza.
  • Orario di imbarco: controllate sul sito della compagnia di navigazione quanto tempo prima della partenza bisogna imbarcarsi. Spesso l'orario è diverso per chi arriva in macchina e per chi è a piedi.
  • Caldo: in estate soprattutto capita di aspettare molto prima di potersi imbarcare sul traghetto con il proprio veicolo. Si creano lunghe code sotto il sole. E' consigliabile pertanto avere a disposizione sufficiente acqua da bere e verificare il corretto funzionamento dell'impianto di climatizzazione auto prima di partire.